AVIS - Sezione Comunale di Alessandria

AVIS Alessandria

Centro trasfusionale di Alessandria

Guida del donatore

Consiglio direttivo

Gita AVIS

05/03/2018

 

DOMENICA 27 MAGGIO, gita al Castello di Zavattarello

Zavattarello è un piccolo borgo medievale dell'Oltrepò Pavese nell' Alta Val Tidone dominato dal Castello Dal Verme, immerso in una natura incontaminata, in cui regnano pace e serenità. Qui il tempo pare una categoria diversa dal resto del mondo: tradizione e modernità si mescolano, convivono e si fondono in un equilibrio armonioso. Zavattarello è in grado di regalare, a chi vive qui e a chi è solo di passaggio, il ricordo permanente di uno stile di vita legato ai ritmi di un tempo ma aperto al futuro. Il castello, edificato in pietra, ha una struttura compatta i cui muri hanno uno spessore massimo di quasi 4 m. Costruito su un rilievo a nord dell'abitato permette di spaziare, dall'alto della torre, sull'Oltrepò pavese e la val Tidonefino alla pianura Padana. Dotato di ricetto fortificato, cappella, scuderie, è composto da una quarantina di stanze divise in un sistema con vari livelli separati, unico nel suo genere, collegati da varie scale interne secondarie. Dalla terrazza e dalla torre si gode un panorama mozzafiato del territorio circostante: le verdi campagne, i freschi boschi, le colline con gli altri castelli della zona - Valverde, Montalto Pavese, Torre degli Alberi, Pietragavina. Una miglior visuale era assicurata, a scopo difensivo, da altre torri d'avvistamento, purtroppo per noi perdute. L'imponente rocca sovrasta il borgo antico abbarbicato sulla collina, che una volta era completamente priva di vegetazione per consentire ai difensori del maniero di avvistare ogni malintenzionato. Oggi invece il verde che attornia il castello è un'area protetta, un Parco Locale di Interesse Sovracomunale di circa 79 ettari, di grande rilevanza paesaggistica, geografica, orografica, oltre che storica e ambientale. Il ricetto fortificato era sede di una delle principali scuole di guerra di tutta l'Europa, fondata da Jacopo Dal Verme in quello che poi sarebbe divenuto il cardine dello Stato Vermesco.
Ritrovo dei partecipanti ad Alessandria davanti alla sede dell’Avis Comunale (orario da definire) e partenza per Zavattarello. All’arrivo visita guidata al castello, al termine tempo a disposizione per ulteriori visite libere.

Pranzo al ristorante comprendente Antipasti : salumi misti con contorno di cipolline in agrodolce, insalata russa; Primo: ravioli al ragù di brasato e risotto ai funghi, salsiccia, bonarda ed asparagi; Secondo: arrosto di vitello e spezzatino di cinghiale; dolce, acqua minerale, vino e caffè. Al termine del pranzo la gita proseguirà per visitare un salumificio ed un biscottificio locali. Rientro nel tardo pomeriggio.

Informazioni e prenotazioni presso l’Agenzia Viaggi Gallusi di Alessandria, via Dante 115, telefono 0131/235885. Ricordiamo a tutti coloro che desiderano partecipare a questa gita in giornata, che è necessario prenotarsi entro e non oltre il 30 aprile 2018.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (MINIMO 48 PERSONE) € 49,00

 

Photogallery

 

Torna indietro